Al Masetto si impara, si mangia, si dorme, si sperimenta. Non è una scuola ma ci va vicino, non è un’osteria ma alcune sere lo sembra, non è un ostello ma per certi versi lo ricorda, non è un rifugio ma ci assomiglia.

, 2017

dove

Il Masetto si trova a 850 metri di quota nella valle di Terragnolo, in un angolo del Trentino sud-orientale che conserva intatto un autentico carattere montanaro.
È stata terra di duro lavoro, di risorse strappate a fatica, di costante emigrazione. Qui il turismo di massa, i centri commerciali e il traffico non sono mai arrivati.

Ci sono invece, da sempre, un bosco seducente, un torrente rombante, un monte incombente, una quiete rara. Ci sono 33 piccoli paesi, sentieri tortuosi, una natura rigogliosa, biografie da scoprire. Nel 2017 il Masetto ha dato avvio ad un progetto, dedicato alla realizzazione di mappe tematiche illustrate, affidate a disegnatori italiani e stranieri.

ospitalità

Immaginate una radura. Una foresteria di recente costruzione. Una chiesetta sconsacrata che ospita un'installazione di Mook. Un edificio della prima metà del 1700 con una cucina più grande della sala da pranzo. Una dozzina di capre camosciate, un cane nero e bianco, un gatto bianco e nero.

montagna disegnata workshop e altre esperienze

Nel paesaggio di montagna il Masetto ha trovato una sorgente alla quale si reca un pubblico adulto, insieme a illustratori, poeti, artisti, professionisti nel campo delle scienze naturali, umanistiche e delle neuroscienze, accompagnatrici di media montagna e guide alpine. Nel corso dell'estate si alternano corsi di illustrazione, disegno, scrittura, fotografia, fumetto.

masetto bambini

Una delle novità del Masetto 2017 è Masetto Bambini: si tratta di appuntamenti rivolti ai bambini, alle bambine e alle famiglie, vissuti attraverso il fumetto, l'illustrazione, la fotografia, le scienze naturali, il gioco, l'arte. Di solito durano un giorno. Eccezionalmente, a luglio, Masetto Bambini continua per una settimana.

contatti e informazioni

Per informazioni e prenotazioni:

Scriveteci all'indirizzo mail scrivi@ilmasetto.com
Chiamateci ai numeri 349 2962189 Gianni o 328 9343926 Giulia

Apertura:
Il Masetto è aperto nei fine settimana durante i mesi di maggio e ottobre.
Dal 1° giugno al 30 settembre è aperto tutti i giorni.

come raggiungere il Masetto

Il Masetto dista da Rovereto venticinque minuti di auto, venti da Folgaria, un'ora da Trento e dal lago di Garda. L’aeroporto più vicino è Verona, la stazione dei treni più vicina è Rovereto (servizio taxi).

A piedi

Numerose e tutte assai raccomandabili sono le possibilità per raggiungere il Masetto a piedi. Da Rovereto consigliamo il “sentiero delle Teragnole” e quello della Cesura. Contattateci per avere informazioni in merito.

Con i trasporti pubblici

Dal centro di Rovereto alcune corse di autobus giornaliere (linea 315 Rovereto-Terragnolo-Serrada-Folgaria) portano a Piazza di Terragnolo, qualcuna passa per Camperi, la fermata a noi più vicina. L’orario estivo si trova sul sito di Trentino Trasporti. Da Camperi a piedi fino al Masetto si impiegano 45 minuti circa.

In automobile e in bicicletta

A Rovereto (sull’autostrada del Brennero A22 uscita Rovereto Sud o Rovereto Nord) raggiungere Piazza Rosmini e seguire le indicazioni per Terragnolo (SP2). Nell’abitato di Piazza, 50 metri dopo la strettoia, prendere la strada di destra seguendo le indicazioni per Passo Borcola, Zoreri, Geroli (SP138). Superati gli abitati di Puechem e Maureri girare a destra in direzione Geroli. Proseguire oltre l’abitato di Geroli per meno di un chilometro inoltrandosi nel bosco fino ad un parcheggio sulla sinistra. Lasciata l’auto, pochi passi vi separano dal Masetto.
Da Vicenza seguire le indicazioni fino a Posina e continuare in direzione di Passo Borcola. Superato il passo scendere in Valle di Terragnolo, oltrepassare Baisi e al primo incrocio girare a sinistra per Geroli. Dopo Geroli raggiungere il parcheggio sulla sinistra appena prima del Masetto.

Il Masetto

X